T.C. LUINO - Fuori con onore dalla Coppa Italia

15.09.2009 09:58

 

Si conclude a Scanzorosciate, in provincia di Bergamo l'avventura del T.C. LUINO nella Coppa Italia D3 di tennis.
La trasferta in terra bergamasca era iniziata nei migliore dei modi nella giornata si sabato con una bella visita alla spendida Bergamo Alta e con una cena in una trattoria tipica ben innaffiata con dell'ottimo Valcaleppio rosso e con il classico moscato di Scanzo.
Purtoppo i luinesi, molto bravi a raggiungere la fase regionale ad eliminazione diretta, si sono arresi ai piu' giovani avversari che hanno messo in mostra una maggior freschezza atletica col punteggio finale di 3 a 1.
Peccato perche' l'inizio della sfida aveva un po' illuso i luinesi che si portavano sull'uno a zero sfruttando il solito Paolo Pellicini, in stato di grazia dopo i successi all'AVAV ed a Maccagno.
Manina de pedra andava sotto 5 a 2 prima di reagire in maniera convincente ed aggiudicarsi il primo set al tie break per poi volare via facile nel secondo con un perentorio 6 a 2.
Nel secondo incontro bum bum Fabrizio Carnovali si arrendeva con un onorevole 6/3 6/4 ad un suo clone tennistico che metteva in risalto una maggior lucidita' nel momento decisivo del secondo set nel quale Fabrizio non sfruttava tre palle break per andare sul 5 a 4 a suo favore.
Il presidente del T.C. LUINO Maurizio Tettamanti scendeva in campo come terzo singolarista e con una partenza sprint andava avanti in maniera convincente per 4 a 1, a questo punto si spegneva la luce ed in un battibaleno il suo avversario cambiava ritmo e ribaltava il match a suo favore per 6/4 6/3.
Il primo set del doppio vedeva Paolo Badi e Stefano Scapolo subire un perentorio 6 a 1 con i padroni di casa ispiratissimi al servizio, nel secondo set una buona reazione dei luinesi li vedeva sprecare ben 2 palle break su 4 pari prima di arrendersi al duo bergamasco.
Certamente rimane un po' di rammarico per le varie occasioni non sfruttate durante i vari incontri disputati ma in ogni caso va' apprezzato l'impegno messo nella sfida da tutti i componenti la squadra.
Nella formazione del T.C. LUINO vanno rimarcate le assenze di Matteo Mentasti che per impegni di lavoro ha dovuto volare in Kuwait, di Fabio Lucioli infortunatosi alla vigilia della trasferta e del vacanziere Max Blasotta
Stagione comunque positiva quella del team del T.C. LUINO che per la prima volta nella sua storia ha centrato l'obbiettivo di approdare alla fase regionale della Coppa Italia e attende con fiducia i prossimi impegni dei campionati a squadre da Novembre infatti prendera' il via la Coppa Lombardia.
Per quanto riguarda i tornei individuali invece appuntamenti da non perdere a Gemonio ed a Cocquio con la mina vagante Paolo Pellicini pronta ad esplodere...buon tennis a tutti.