MERCOLEDI' 25/07/2012....STEFANO LA IACONA BATTE DUE COLPI

26.07.2012 11:51

Ci si avvicina sempre più al "THE END" di questa edizione 2012 dell'A.V.A.V. open e gli incontri che servono a svelare i colpevoli...anzi i vincitori...sono sempre di meno.

Ieri sera in programma tre incontri con l'apertura dedicata al singolare maschile di fronte, il campione uscente, Stefano La Iacona ed il plurifinalista Matteo Mentasti.

Un paio di doppi falli di Matteo nel game di apertura testimoniano un approccio un pò complicato al match che in effetti diventa tutto in salita per l'alfiere del T.C. LUINO.

Da parte sua Stefano mette in mostra un ulteriore progresso di gioco rispetto allo scorso anno riuscendo a dar più peso anche al diritto. La velocità di crociera di Matteo è di tutta comodità per Stefano che si impone con un perentorio 6/0 6/2 e conquista così l'accesso alla semifinale che lo vedrà impegnato contro Cristiano Beretta...attenzione al braccio armato del giocatore di Ispra ...dear Stefanino!!!!

Nell'altra semifinale del tabellone maschile Matteo Forte attende fiducioso il suo prossimo avversario che uscirà dal match tra il piranha professore Paolo Pellicini e l'enfant prodige...in netto progresso fisico e tennistico Leonardo Napoli.

Proseguendo con la giornata di Mercoledì 25 Luglio il secondo match era valido come quarto di finale del torneo di doppio e vedeva impegnato ancora una volta La Iacona in coppia col fido Oesterreich D.O.C. Michael Grassberger opposti alle bravissime e carinissime Camilla Margaroli e Larissa Bucher.

Il match, di ottimo livello, si è risolto col punteggio di 6/2 6/4 a favore dei campioni uscenti Stefano e Michael che però sono stati più volte messi in difficoltà dalle avversarie durante l'ora e mezza della durata dell'incontro.

A seguire l'attesa semifinale del doppio maschile tra Marco (Ace) Elia in coppia con Max (Pete) Blasotta opposti a Matteo Brusa e Carlo Cometti si è risolta in maniera netta a favore dei primi con il punteggio di 6/2 6/4.

Marco ha messo in mostra dei servizi davvero esagerati che hanno facilitato le chiusure a rete di Pete che finalmente ha acquistato una certa regolarità nel suo standard di gioco lasciando perdere i suoi soliti up and down!!!

Un pò sottotono invece la prestazione degli sconfitti molto quotati alla vigilia dai bookmakers luinesi!!!

Molto probabile comunque...vista la partenza per le vacanze di Marco e Max...il ripescaggio di Carletto e Matteo per la disputa della finale!!! Buon tennis a tutti e non mancate perchè da giovedì la matassa si dipanerà ulteriormente per permetterci di scoprire...i colpevoli....anzi i vincitori.